A9: Oneri dei centri urbani

Una città nucleo, a causa della sua funzione di centro e della sua specifica struttura sociodemografica, di regola deve sopportare costi per abitante più elevati rispetto alla maggior parte dei restanti Comuni dell’agglomerato. Questi costi sono dovuti in parte a prestazioni, di cui possono beneficiare direttamente o indirettamente gli abitanti dei Comuni circostanti (per es. offerte culturali e del tempo libero, trasporti pubblici, compiti di sicurezza, compiti sociali), senza che siano internalizzati (completamente). Questi particolari costi a carico delle città nucleo vengono definiti «oneri dei centri urbani».

Lo studio tematico A9 presenta per la prima volta i dati degli agglomerati medi e grandi della Svizzera concernenti i seguenti aspetti del fenomeno «oneri dei centri urbani»:

  • Spese correnti per abitante nelle città nucleo e nei Comuni circostanti
  • Aggravio netto per abitante nelle città nucleo e nei Comuni circostanti
  • Proventi fiscali pro capite ed onere fiscale nelle città nucleo e nei Comuni circostanti
02.10.2013

Oneri dei centri urbani elevati negli agglomerati medi e grandi

In media i centri urbani svizzeri devono sopportare oneri finanziari nettamente superiori rispetto agli altri Comuni del loro Cantone. Spesso i centri compensano questi oneri con un’imposizione fiscale più elevata. Per quanto riguarda i Comuni vicini ai centri, il quadro è meno chiaro. È quanto si evince da uno studio di base commissionato dall’Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE).

Ulteriori informazioni

https://www.are.admin.ch/content/are/it/home/citta-e-agglomerati/basi-e-dati/monitoraggio-dello-spazio-urbano/a9--oneri-dei-centri-urbani.html