Spazi liberi negli agglomerati

Le persone che vivono in città e negli agglomerati necessitano di sempre più spazio. Di conseguenza il mantenimento e lo sviluppo degli spazi liberi negli agglomerati assumono un ruolo di rilievo: essi sono fondamentali per la qualità di vita negli insediamenti e le zone di riposo di prossimità.

Freiraum Genf
Ginevra, giardino itinerante nel cento città
© ARE

Gli spazi liberi adempiono a diverse funzioni: sono luoghi di incontro e per attività; permettono un contatto diretto con la natura; sono frequentati nel tempo libero per praticare un'attività sportiva o fisica; sono sfruttati dai trasporti, dall'economia forestale e dall'agricoltura; permettono una compensazione climatica e sono necessari per la salvaguardia della biodiversità.

Risultati dei progetti modello 

Nove progetti che hanno beneficiato di un sostegno affrontavano la tematica degli spazi liberi multifunzionali negli insediamenti e le zone di riposo di prossimità negli agglomerati fra 2014 e 2018. In un rapporto sono stati riassunti gli insegnamenti più importanti. Un reportage si è chinato sulla tematica dello sviluppo centripeto degli insediamenti e degli spazi liberi. 

Sciaffusa Herbligen
Sciaffusa Herbligen, affrontare con cautela il tema degli insediamenti locali e degli spazi liberi nell’ambito dello sviluppo centripeto degli insediamenti
© ARE

Bambini e giovani hanno bisogno degli spazi liberi  

«Anno del giardino 2016 – Spazio per incontri» era il titolo della campagna condotta a livello svizzero nell’estate del 2016, volta a promuovere la conservazione e lo sviluppo degli spazi liberi e dei giardini. Gli Uffici federali dello sviluppo territoriale (ARE), delle abitazioni (UFAB) e dell’ambiente (UFAM) hanno sfruttato questa occasione per dare un impulso allo sviluppo degli spazi liberi. Bambini e ragazzi di tre Comuni distinti, ciascuno di una regione linguistica differente, sono stati invitati a esprimere un giudizio sugli spazi liberi presenti vicino a casa propria o nel loro quartiere e a riflettere su come vorrebbero cambiarli.

Monte Carasso
Monte Carasso, i bambini riflettono sui loro spazi liberi
© Anna Suppa

Bambini e ragazzi hanno bisogno degli spazi liberi  

«Anno del giardino 2016 – Spazio per incontri» era il titolo della campagna condotta a livello svizzero nell’estate del 2016, volta a promuovere la conservazione e lo sviluppo degli spazi liberi e dei giardini. Gli Uffici federali dello sviluppo territoriale (ARE), delle abitazioni (UFAB) e dell’ambiente (UFAM) hanno sfruttato questa occasione per dare un impulso allo sviluppo degli spazi liberi. Bambini e ragazzi di tre Comuni distinti, ciascuno di una regione linguistica differente, sono stati invitati a esprimere un giudizio sugli spazi liberi presenti vicino a casa propria o nel loro quartiere e a riflettere su come vorrebbero cambiarli.

Guida per gli spazi liberi negli agglomerati

La poliedricità degli spazi liberi può essere apprezzata solo se il suo sviluppo viene integrato in una visione globale. E' per questo motivo che gli Uffici federali dello sviluppo territoriale (ARE), delle abitazioni (UFAB), delle strade (USTRA), dell'ambiente (UFAM), della sanità pubblica (UFSP), dello sport (UFSPO) e dell'agricoltura (UFAG) hanno pubblicato una guida per gli spazi liberi negli agglomerati, con la partecipazione di rappresentanti cantonali e comunali.

https://www.are.admin.ch/content/are/it/home/citta-e-agglomerati/temi-specifici/spazi-liberi-negli-agglomerati.html