L'ARE cerca idee innovative per lo sviluppo sostenibile dei quartieri

Ittigen, 29.05.2015 - L'Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE) invita a inoltrare progetti a favore dello sviluppo sostenibile dei quartieri. Al bando di concorso possono partecipare città, Comuni e Cantoni.

Il concorso è stato lanciato dall'Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE) nel quadro del suo programma di incentivazione per lo sviluppo sostenibile. I progetti particolarmente innovativi possono ottenere un contributo pari a 10 000−15 000 franchi. Verranno sostenuti progetti per il miglioramento della qualità della vita nei quartieri, incentrati ad esempio sulla convivenza di più generazioni, sulle offerte culturali e sugli spazi liberi. Si cercano inoltre progetti che contribuiscano a migliorare la gestione di processi (governabilità, partecipazione della popolazione locale e immigrata o delle società immobiliari e dei locatari ecc.).

Nel quadro del programma di incentivazione per lo sviluppo sostenibile, in atto dal 2001, sono stati sostenuti circa 360 progetti. Il programma vuole dare una spinta iniziale a progetti che sono pronti per l'attuazione e hanno effetti positivi nell'ottica di uno sviluppo sostenibile. Per il bando di concorso di quest'anno, il programma di incentivazione si concentra sulla problematica dei quartieri. Attualmente i quartieri si trovano confrontati a sfide considerevoli: lo sviluppo degli insediamenti verso l'interno, i cambiamenti demografici o la crescente mescolanza sociale e culturale hanno su di loro effetti tangibili, avvertibili direttamente. Il fatto di avere a che fare con dimensioni ben delimitate, permette di affrontare efficaciemente queste sfide con un approccio basato sullo sviluppo sostenibile. Con questo bando di concorso la Confederazione intende contribuire alla settimana europea dello sviluppo sostenibile, che si svolgerà dal 30 maggio al 5 giugno 2015.

Le proposte di progetto vanno inoltrate entro il 30 settembre 2015. Inoltre, i progetti devono iniziare al più tardi nel gennaio 2016 ed essere ultimati entro un massimo di 12 mesi.

Cosa si intende per «sviluppo sostenibile»
Il concetto di sviluppo sostenibile si può illustrare, semplificando, con un modello fondato su tre dimensioni, ovvero ambiente, economia e società, che interagiscono tra di loro. I processi economici, sociali ed ecologici sono infatti connessi e si influenzano a vicenda. In questo contesto, si può definire «sostenibile» uno sviluppo che non pregiudica i bisogni delle generazioni future. Se vengono ad esempio consumate troppe risorse, ciò inciderà sullo sviluppo delle generazioni successive. Inoltre, uno sviluppo è garante di stabilità a lungo termine soltanto quando a tutti gli esseri umani vengono accordati gli stessi diritti di utilizzo delle risorse disponibili.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale dello sviluppo territoriale ARE
+41 58 462 40 60
info@are.admin.ch
https://twitter.com/AREschweiz



Pubblicato da

Ufficio federale dello sviluppo territoriale
https://www.are.admin.ch/are/it/home.html

https://www.are.admin.ch/content/are/it/home/media-e-pubblicazioni/comunicati-stampa/medienmitteilungen-im-dienst.msg-id-57394.html