Programma di incentivazione per il miglioramento della qualità di vita in venti quartieri svizzeri

Ittigen, 14.12.2015 - Mediante un programma di incentivazione, l’Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE) sosterrà nel 2016 gli sforzi di venti quartieri nel migliorare la qualità di vita. Fra i temi principali figurano la convivenza intergenerazionale, la sistemazione degli spazi liberi, la sostenibilità delle aree di sviluppo economico e l’offerta culturale. Il sovvenzionamento si inscrive nel quadro della Strategia per uno sviluppo sostenibile del Consiglio federale e dell’Agenda 2030 dell’ONU.

Nell’ambito del programma di incentivazione per lo sviluppo sostenibile, l'Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE) sostiene venti quartieri svizzeri con un contributo complessivo di 300 000 franchi. Nel quadro del bando di concorso sul tema dei quartieri sostenibili sono stati presentati 32 progetti. I progetti finanziati si contraddistinguono per il loro approccio globale, che tiene conto delle esigenze economiche, ambientali e sociali. Tutti i progetti sono innovativi e costituiscono modelli da imitare. I temi prioritari dei progetti prescelti spaziano dalla solidarietà nel quartiere e la convivenza intergenerazionale, passando per la cultura come strumento di coesione e la sistemazione degli spazi liberi, alla sostenibilità delle aree di sviluppo economico. In tutti questi processi è fondamentale il coinvolgimento delle parti interessate, vale a dire, in primo luogo, Comuni, utenti dei quartieri e proprietari di immobili. Saranno realizzati quindici progetti nella Svizzera tedesca, quattro nella Svizzera romanda e uno nel Cantone Ticino. I progetti si concluderanno entro fine del 2016 e si svolgeranno nei seguenti Comuni: Basilea Città, Berna, Bienne (BE), Herzogenbuchsee (BE), Horgen (ZH), Hunzenschwil (AG), Landquart (GR), Losanna (VD), Le Locle (NE), Lugano (TI), Lucerna, Penthalaz (VD), Pratteln (BL), San Gallo, Stans (NW), Val Müstair (GR), Winterthur (ZH), Yverdon-les-Bains (VD).

Con il programma di incentivazione per lo sviluppo sostenibile, l'ARE sostiene progetti cantonali e comunali che contribuiscono allo sviluppo sostenibile a livello locale. Nell'ambito di questo programma, dal 2001 sono stati finanziati circa 400 progetti su una grande varietà di temi, fra cui appalti pubblici, coesione sociale, formazione, processi improntati allo sviluppo sostenibile e valutazione di progetti. Il programma si inserisce nella Strategia per uno sviluppo sostenibile del Consiglio federale, il cui rinnovo per il periodo 2016–2019 sarà deciso prossimamente. Nel contesto internazionale, il programma di incentivazione contribuisce all'attuazione dell’Agenda 2030 dell'ONU per lo sviluppo sostenibile, adottata lo scorso settembre dalla comunità internazionale (di cui fa parte anche la Svizzera). Si tratta di un piano d'azione comprendente 17 obiettivi e volto a contribuire allo sviluppo nel mondo, al benessere dell'umanità e alla protezione dell'ambiente.

Che cos'è un quartiere sostenibile?
Il quartiere rappresenta un contesto ideale per l'applicazione dei principi dello sviluppo sostenibile: infatti, quale anello di congiunzione tra città e singoli edifici, il quartiere è il luogo in cui si svolge la vita degli abitanti in tutte le sue sfaccettature. Nonostante le sue dimensioni più ridotte rispetto al Comune, il quartiere comprende, accanto ai singoli edifici, anche spazi liberi e infrastrutture; inoltre, la questione dell’accessibilità e gli aspetti sociali svolgono un ruolo importante nel quartiere. Fra le caratteristiche dei quartieri sostenibili rientrano, tra le altre cose, una quota elevata di traffico lento, una gestione oculata delle risorse, l’efficienza energetica, l'impiego di materiali da costruzione ecologici, il mix funzionale e sociale, come pure la presenza di spazi liberi allestiti in modo accogliente. Un importante presupposto per il successo dei quartieri sostenibili è il coinvolgimento degli attori locali, vale a dire abitanti, proprietari di immobili e autorità.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale dello sviluppo territoriale ARE
+41 58 462 40 60
info@are.admin.ch
https://twitter.com/AREschweiz



Pubblicato da

Ufficio federale dello sviluppo territoriale
https://www.are.admin.ch/are/it/home.html

https://www.are.admin.ch/content/are/it/home/media-e-pubblicazioni/comunicati-stampa/medienmitteilungen-im-dienst.msg-id-59875.html