Confederazione, Cantoni, città e Comuni estendono la collaborazione agli spazi rurali

Berna, 21.12.2016 - In futuro la collaborazione tra Confederazione, Cantoni, città e Comuni, svoltasi finora nell'ambito della Conferenza tripartita sugli agglomerati (CTA) sarà estesa agli spazi rurali. In questo modo si terrà maggiormente conto delle forti interdipendenze tra gli spazi rurali e quelli urbani. A tale scopo, la CTA verrà integrata nella futura Conferenza tripartita (CT). Durante la seduta del 21 dicembre 2016 il Consiglio federale ha approvato questa misura.

La Conferenza tripartita sugli agglomerati (CTA) è stata istituita nel 2001 dal Consiglio federale, dalla Conferenza dei Governi cantonali (CdC), dall'Associazione dei Comuni svizzeri (ACS) e dall'Unione delle città svizzere (UCS). In qualità di piattaforma politica si è impegnata a favore di una politica degli agglomerati comune in Svizzera, contribuendo notevolmente a migliorare la collaborazione e consentendo uno scambio su temi e problematiche che altrimenti non troverebbero nessun'altra piattaforma di discussione appropriata.

Integrazione degli spazi rurali

Sfide quali la concorrenza a livello internazionale, il cambiamento demografico, la pressione sul paesaggio e il mantenimento della qualità di vita diventano sempre più difficili. Esse si presentano sia negli spazi urbani che in quelli rurali come anche nelle regioni in cui si constata una forte interdipendenza tra i comprensori rurali e urbani. Va sottolineato che i temi trattati nell'ambito della CAT non interessano soltanto gli agglomerati. Per questi motivi gli organi responsabili della CAT hanno deciso di estendere il campo di attività anche agli spazi rurali. Il nuovo orientamento incide pure sulla denominazione, diventata ora Conferenza tripartita (CT). La nuova CT continuerà ad occuparsi di temi nazionali con incidenza territoriale che interessano i tre livelli istituzionali. L'obiettivo della CT sarà di sviluppare una politica comune per gli agglomerati, gli spazi rurali e le regioni di montagna per consentire uno sviluppo territoriale più coerente in Svizzera.

Temi chiave del programma di lavoro 2017-2021

Con la decisione di portare avanti la collaborazione tripartita nell'ambito della CT il Consiglio federale prende atto anche del programma di lavoro 2017-2021. Uno dei temi chiave sarà lo sviluppo territoriale intercomunale nelle regioni in cui gli spazi rurali e urbani presentano una forte interdipendenza. Si tratta di concretizzare gli approcci per una politica comune volta a sviluppare gli agglomerati e gli spazi rurali. Ulteriori temi chiave del programma riguardano le questioni relative alla collaborazione istituzionale, al finanziamento e allo sviluppo degli insediamenti verso l'interno. Infine, anche la politica in materia di stranieri e integrazione rimarrà un tema centrale del dialogo tripartito.        

RIQUADRO: Bilancio positivo della collaborazione tripartita

La CTA ha presentato delle proposte di governance negli agglomerati in due rapporti sulla collaborazione negli agglomerati. La Conferenza ha chiesto, ad esempio, lo sviluppo di una strategia globale per rafforzare la competitività e la qualità di vita negli agglomerati. In seguito, nel 2013, la CTA ha adottato la «Strategia tripartita per una politica svizzera degli agglomerati», definendo un quadro comune per le strategie e le misure con incidenza sulla politica degli agglomerati a tutti e tre i livelli istituzionali. La CTA si è occupata anche del problema relativo all'integrazione degli stranieri. In questo contesto la Confederazione, i Cantoni, le città e i Comuni hanno deciso una strategia comune per sviluppare ulteriormente il diritto e la promozione dell'integrazione. Tutte queste attività della CTA hanno avuto un'incidenza oltre i confini degli agglomerati.


Indirizzo cui rivolgere domande

Martin Vinzens, Capo Sezione Insediamenti e paesaggio, Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE)
tel. +41 58 462 52 19, martin.vinzens@are.admin.ch

Cyril Lyner, Collaboratore scientifico, Settore Politica regionale e di assetto del territorio, Segreteria di Stato dell'economia (SECO)
tel. +41 58 464 73 50, cyril.lyner@seco.admin.ch


Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Segreteria generale DATEC
https://www.uvek.admin.ch/uvek/it/home.html

Ufficio federale dello sviluppo territoriale
https://www.are.admin.ch/are/it/home.html

Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca
http://www.wbf.admin.ch

https://www.are.admin.ch/content/are/it/home/media-e-pubblicazioni/comunicati-stampa/medienmitteilungen-im-dienst.msg-id-65045.html