Buoni esempi

Nell'ambito della promozione dello sviluppo sostenibile, l'ARE presenta una lista di «Buoni esempi» significativi al fine di favorire la diffusione e la ripresa dei principali aspetti in altri progetti improntati allo sviluppo sostenibile.

Questi «Buoni esempi» permettono di concretizzare i principi dello sviluppo sostenibile e di stimolare gli attori comunali e cantonali ad attuare ulteriori progetti sulla base di altre esperienze positive. Anche le associazioni e i cittadini interessati possono presentare le loro proposte.

Culture et créativité pour le développement durable

Cultura e creatività per lo sviluppo sostenibile - Buone pratiche per i autorità pubbliche (in francese)

Per meglio comunicare sullo sviluppo sostenibile, l’accento sarà messo sulla cultura, tema del Forum sullo sviluppo sostenibile 2017. La cultura può servire per accelerare il movimento di “trasformazione del mondo”, come lo suggerisce l’agenda 2030. La Confederazione, i cantoni e i comuni svolgono un ruolo importante. Le buone pratiche per le collettività pubbliche descrivono numerosi casi da cui trarre ispirazione, tanto negli ambienti urbani quanto nelle regioni.

teaser_nachhaltige_ernaehrung.PNG

Verso un'alimentazione responsabile - Buone pratiche per i cantoni e i comuni (in francese)

L'alimentazione è al centro dello sviluppo sostenibile: riguarda tutti, in quanto individui e in quanto società, e interessa tutti i livelli, da quello locale a quello internazionale. Il Forum sullo sviluppo sostenibile svoltosi a gennaio 2016 aveva l'obiettivo di cercare risposte e presentare soluzioni a riguardo. Con questo nuovo opuscolo l'ARE intende portare avanti il dibattito, optando per la diffusione delle good practice presentate per l'occasione. Questi «buoni esempi» provengono da casi concreti e costituiscono percorsi e fonti d'ispirazione, in particolare per i Cantoni, le città e i Comuni.

teaser_NE_Lebensqualitaet.PNG

Sviluppo sostenibile e qualità di vita nei quartieri

La qualità della vita nei quartieri è sempre un tema d'attualità. In occasione del Forum sullo sviluppo sostenibile 2015 su questo argomento sono stati presentati numerosi esempi di good practice. Il nuovo opuscolo mira a far conoscere queste esperienze positive fatte in Svizzera o nei Paesi limitrofi.

Tour de Suisse du développement durable en quelques bonnes pratiques

Tourisme et développement durable

Alimentazione e sviluppo sostenibile
Gli esempi mostrano come i Comuni e le regioni sostengono la popolazione a seguire un'alimentazione sana.

Educazione allo sviluppo sostenibile (ESS)
Il nuovo dossier, destinato tra l'altro alle autorità e alle amministrazioni cantonali e comunali, presenta i progetti realizzati dai Cantoni e dai Comuni, in particolare nei percorsi formativi non formali e informali.

Solidarietà internazionale
I Cantoni e i Comuni offrono un contributo concreto alla lotta alla povertà e alla protezione dell'ambiente nel mondo tramite progetti sostenibili nei settori acqua, energia, clima, formazione, acquisti pubblici e investimenti.

Solidarietà sociale
La terza dimensione dello sviluppo sostenibile sta acquisendo sempre più importanza: la solidarietà sociale comprende diversi temi sociali come l'integrazione, lo sviluppo sostenibile dei quartieri e la costruzione di alloggi o il mercato del lavoro complementare.

Acquisti pubblici sostenibili
In Svizzera gli acquisti degli enti pubblici corrispondono pressappoco al 10% del PIL. In questo modo, gli enti pubblici svolgono un ruolo esemplare al fine di avvicinare l'intera società ai principi dello sviluppo sostenibile.

Comunicazione
Per arrivare alla sostenibilità, la comunicazione assume un ruolo fondamentale: i cambiamenti di comportamento non cadono dal cielo. Occorrono informazioni, spiegazioni e persuasione.

Concetto

https://www.are.admin.ch/content/are/it/home/nachhaltige-entwicklung/publikationen/gute-beispiele.html