Sviluppo sostenibile del territorio

L'ARE ha reso operativa e proposto alla discussione pubblica la nozione di «sviluppo sostenibile del territorio» già nel Rapporto sullo sviluppo territoriale del 2005. Nel frattempo il progetto è stato rielaborato e costituisce ora un quadro di riferimento per lo sviluppo sostenibile del territorio.

In tale quadro saranno illustrati, in maniera sistematica, i contributi forniti dalla politica in materia di ordinamento del territorio a uno sviluppo territoriale sostenibile.

In una fase successiva sarà misurato e valutato il sistema di criteri quale è stato definito (per le relative parole chiave, vedi sotto). Nell'ambito della sua osservazione territoriale, l'ARE definirà e calcolerà indicatori adeguati.

Economia

  • Capacità d'innovazione e competitività della piazza economica svizzera (condizioni che reggono la piazza economica, accessibilità)
  • Costi dell'urbanizzazione (efficienza, densificazione)

Società

  • Qualità degli insediamenti e abitativa (promiscuità, spazi verdi, aspetti sociali, accessibilità con i mezzi di trasporto, abitati)
  • Sicurezza e salute (pericoli naturali, rischi tecnologici, rumore, aria)
  • Sviluppo e potenziali delle entità territoriali (sistema d'insediamento policentrico, servizio pubblico)

Ambiente

  • Basi naturali della vita (utilizzazione parsimoniosa del suolo, paesaggi)
  • Consumo energetico e utilizzazione di energie rinnovabili (insediamento/trasporti, edilizia, biomassa)

 

https://www.are.admin.ch/content/are/it/home/sviluppo-e-pianificazione-del-territorio/basi-e-dati/osservazione-del-territorio/sviluppo-sostenibile-del-territorio.html