European observation network for territorial development and cohesion (ESPON)

Oltre agli Stati membri dell'UE, l'osservatorio europeo in rete del territorio comprende anche gli Stati confinanti come la Svizzera, la Norvegia, l'Islanda e il Liechtenstein. ESPON mira a istituire un sistema permanente di osservazione del territorio europeo. L'ARE rappresenta la Svizzera ed è punto di contatto nazionale. Fine 2015 era lanciata ufficialmente la nuova fase programmatica (ESPON 2020) tramite una gara pubblica.

Logo ESPON

La partecipazione della Svizzera a ESPON offre diversi vantaggi: gli istituti di ricerca svizzeri possono candidarsi come partner in diversi progetti e accedere direttamente ai dati e ai risultati rilevanti per lo sviluppo territoriale svizzero. ESPON permette inoltre di creare una rete internazionale dello sviluppo territoriale che nel lungo termine instaurerà preziosi contatti specifici e tecnici. Infine, grazie alla partecipazione attiva a ESPON, è possibile integrare i dati relativi alla Svizzera negli studi europei, consentendo così per la prima volta dei confronti internazionali ad ampio respiro basati su numerosi indicatori dello sviluppo territoriale.

https://www.are.admin.ch/content/are/it/home/sviluppo-e-pianificazione-del-territorio/cooperazione-internazionale/european-observation-network-for-territorial-development-and-coh.html