Il concetto delle tre dimensioni

Oggigiorno, lo sviluppo sostenibile viene spesso rappresentato mediante tre cerchi indicanti le dimensioni «ambiente», «economia» e «società» associati all’asse temporale e spaziale (nord-sud).

Diagramma: Il concetto delle tre dimensioni

Ecco ciò che il diagramma esprime:

  • I processi economici, sociali ed ecologici sono strettamente collegati tra loro. L’intervento di attori pubblici e privati non deve avvenire in modo isolato e settoriale, bensì deve tenere conto delle interazioni tra le tre dimensioni, ovvero ambiente, economia e società.
  • Il concetto di sviluppo sostenibile va ben oltre la protezione dell’ambiente. Per il soddisfacimento dei nostri bisogni materiali e immateriali necessitiamo del benessere economico e di una società solidale.
  • È necessario preventivare gli effetti che l’azione del presente può produrre nel futuro (aspetto intergenerazionale), affinché anche le generazioni future possano soddisfare le loro esigenze.
  • Lo sviluppo sostenibile richiede una trasformazione a lungo termine della struttura del nostro sistema economico-sociale con lo scopo di abbassare a un livello sostenibile e duraturo il consumo di risorse e dell’ambiente, garantendo l’efficienza economica e la coesione sociale.
  • Devono essere prese in considerazione le interdipendenze globali (aspetto nord/sud). Lo stile di vita assunto oggi nei Paesi industrializzati e in modo crescente pure nei Paesi emergenti,  non può essere globalizzato sotto il profilo ecologico. Con lo sviluppo sostenibile si vuole migliorare a lungo termine la qualità di vita, in particolare anche per la maggior parte dell’umanità che vive in condizioni di povertà estrema, al limite della decenza umana.
https://www.are.admin.ch/content/are/it/home/sviluppo-sostenibile/politica-e-strategia/che-cosa-si-intende-in-svizzera-per-sviluppo-sostenibile-/il-concetto-delle-tre-dimensioni.html