Edifici dell'ARE sottoposti a un test sulla sostenibilità

Per la prima volta, mediante lo strumento «Sméo» per gli edifici, è stata valutata la sostenibilità di un edificio dell’Amministrazione federale. La nuova costruzione, in cui l’Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE) si è trasferito nel marzo 2013, ha ottenuto una valutazione positiva.

Edifici dell'ARE

Per la prima volta una nuova costruzione della Confederazione è stata valutata mediante lo strumento «Sméo» per gli edifici. L'obiettivo era verificare se la pianificazione e la costruzione erano avvenute secondo i principi della sostenibilità. Per valutare la costruzione in legno a quattro piani a Ittigen, l'Ufficio federale delle costruzioni e della logistica (UFCL), in veste di committente, e l'Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE), in veste di utente, hanno scelto lo strumento «Sméo» per gli edifici, sviluppato nel 2009 dal Canton Vaud e dalla città di Losanna. L'ufficio di consulenza «Bureau d'investigation sur le recyclage et la durabilité» (Bird) ha verificato il rispetto dei principi della sostenibilità durante le fasi di pianificazione e di costruzione.

Lo strumento «Sméo» per gli edifici è in grado di rilevare numerosi criteri che consentono di misurare la sostenibilità di un edificio nel corso dell'intero ciclo di vita. Si tratta ad esempio di accertare se gli eventuali siti contaminati sono stati risanati e se è stato sfruttato il potenziale per le energie rinnovabili. Sono inoltre state prese in considerazione la qualità dell'aria ambiente e la quantità di posteggi per le biciclette, come pure la distanza di questi ultimi dall'entrata. Dato che la nuova costruzione dell'ARE, come tutti i nuovi edifici dell'Amministrazione federale, rispetta lo standard Minergie-P-Eco, ha ottenuto buoni risultati sia dal punto di vista energetico ed ecologico che sanitario. Pur rilevando alcuni punti critici come il mancato recupero di acqua potabile per gli impianti sanitari, a cui si è rinunciato a causa degli ingenti costi e dell'elevato consumo energetico, nel complesso lo strumento «Sméo» per gli edifici ha valutato la nuova costruzione dell'ARE in modo molto positivo.

https://www.are.admin.ch/content/are/it/home/sviluppo-sostenibile/valutazione-e-dati/valutazione-della-sostenibilita/valutare-la-sostenibilita-dei-progetti-nei-cantoni-e-nei-comuni/edifici-dell-are-sottoposti-a-un-test-sulla-sostenibilita.html