Valutazione della sostenibilità alla Confederazione

Conformemente alla «Strategia per uno sviluppo sostenibile», a garanzia del rispetto dei principi dello sviluppo sostenibile le misure previste nel piano d'azione devono essere sottoposte a una valutazione della sostenibilità (VSost).

In collaborazione con un gruppo di accompagnamento composto di membri del CISvS, l'ARE ha redatto una guida pratica per la valutazione della sostenibilità di progetti della Confederazione (ad es. leggi, programmi, strategie, concezioni e progetti concreti) nell'ottica del rispetto dei principi dello sviluppo sostenibile. La guida porta avanti la metodologia applicata sinora alla valutazione della sostenibilità, spiegandone per sommi capi i principi della procedura. Da subito è inoltre disponibile uno strumento in formato Excel, destinato all'analisi della pertinenza e alla conduzione di valutazioni sommarie.

La valutazione della sostenibilità soddisfa i criteri di una ponderazione equilibrata delle tre dimensioni dello sviluppo sostenibile e consente di rappresentare e motivare in modo trasparente le decisioni prese. La valutazione contribuisce pertanto a istituire basi decisionali chiare per il processo politico. Non si tratta però in primo luogo di stabilire se un progetto sia sostenibile o no, bensì di procedere a un'ottimizzazione alla luce dei principi dello sviluppo sostenibile.

La valutazione della sostenibilità presenta interfacce con altri strumenti valutativi quali per esempio l'analisi di impatto della regolamentazione (AIR), la valutazione dal punto di vista dell'economia pubblica (VOBU), le linee guida per la valutazione della sostenibilità di progetti ferroviari (NIBA) e gli indicatori di sostenibilità per progetti stradali infrastrutturali (NISTRA).

https://www.are.admin.ch/content/are/it/home/sviluppo-sostenibile/valutazione-e-dati/valutazione-della-sostenibilita/valutazione-della-sostenibilita-alla-confederazione.html