Fondo infrastrutturale

La crescente mobilità e i conseguenti problemi di traffico negli agglomerati e sulle strade nazionali devono poter essere gestiti anche in futuro. Le strade principali nelle regioni di montagna e di periferia devono essere conservate.
Il «Fondo infrastrutturale per il traffico d'agglomerato, la rete di strade nazionali e le strade principali nelle regioni di montagna e di periferia» metterà a disposizione dal 2008, per un periodo di 20 anni, 20,8 miliardi di franchi nei quattro seguenti settori:

  • completamento della rete di strade nazionali: 8,5 miliardi di franchi;
  • eliminazione dei problemi di capacità della rete di strade nazionali esistente: 5,5 miliardi di franchi;
  • per le infrastrutture destinate ai trasporti privati e pubblici negli agglomerati: 6 miliardi di franchi, di cui 2,56 miliardi per i progetti urgenti e 3,44 miliardi di franchi per i programmi d'agglomerato;
  • conservazione della sostanza delle strade principali nelle regioni di montagna e di periferia: 0,8 miliardi di franchi.

Il fondo infrastrutturale si basa sulla riorganizzazione del finanziamento speciale a favore del traffico stradale ed è alimentato attraverso una parte dei proventi a destinazione vincolata dell'imposta sugli oli minerali e del contrassegno autostradale, oltre che dalla propria riserva.
Il credito complessivo è sbloccato dall'Assemblea federale in varie fasi:

  • sblocco dal 2008: insieme all'introduzione del fondo infrastrutturale, l'Assemblea federale ha sbloccato i mezzi finanziari per la prima fase (11,86 miliardi di franchi), necessari per il rapido completamento della rete di strade nazionali, per il finanziamento di progetti concernenti il traffico negli agglomerati, urgenti e pronti per essere realizzati, nonché per la conservazione del sostrato qualitativo delle strade principali nelle regioni di montagna e di periferia;
  • sblocco dal 2011: nel settembre 2010 l'Assemblea federale ha sbloccato altri 1,51 miliardi di franchi per il cofinanziamento di programmi agglomerato;
  • sblocco dal 2015: nel settembre 2014 l'Assemblea federale ha sbloccato altri 1,7 miliardi di franchi per il cofinanziamento di programmi agglomerato di seconda generazione.

Programmi d'agglomerato trasporti e insediamento

Programma Traffico d‘agglomerato - Programmi d'agglomerato trasporti e insediamento

Tramite il Programma Traffico d’agglomerato (PTA), la Confederazione sostiene finanziariamente progetti nel settore dei trasporti nelle città e negli agglomerati della Svizzera.

https://www.are.admin.ch/content/are/it/home/trasporti-e-infrastrutture/basi-e-dati/finanziamento/fondo-infrastrutturale.html