Modello del traffico merci a livello nazionale

La modellizzazione del traffico in seno al DATEC (MT-DATEC) gestisce un metodo aggregato traffico merci (MATM) che può essere applicato al traffico stradale e a quello ferroviario, nonché al traffico interno e a quello di importazione o di esportazione. I dati relativi al traffico di transito provengono dai rilevamenti del traffico transalpino e transfrontaliero. Il MATM è stato concepito e applicato per la prima volta ai fini dell'allestimento dello stato di base 2010 e dell'elaborazione delle «Prospettive di traffico 2040». Il presente modello fa riferimento ai dati dell'anno di base 2016.   

Nel 2013/14 è stato condotto uno studio allo scopo di valutare i modelli del traffico merci a livello nazionale e di sviluppare strategie complementari nell'ambito della modellizzazione. Oltre alle strategie e alle raccomandazioni, lo studio presenta un'ampia panoramica delle esigenze interdipartimentali in relazione ai modelli del traffico merci, dei dati e dei rilevamenti disponibili nonché delle metodologie adottate per la modellizzazione del traffico merci. Una raccomandazione di fondamentale importanza formulata nello studio chiede di perseguire una modellizzazione nazionale del traffico merci che consideri la prospettiva aggregata e disaggregata.

Nel 2014/15, sulla base dei risultati emersi dallo studio, è stato sviluppato un metodo incentrato prettamente sull'ottica aggregata. Ne è scaturito il «metodo aggregato traffico merci (MATM)» che fa capo ai dati di riferimento del 2012. Il MATM presenta due modelli parziali: il primo suddivide la prospettiva aggregata del flusso di merci secondo dieci categorie e i vettori di trasporto strada e ferrovia, differenziando tra il traffico interno, di importazione, di esportazione e di transito. Mediante il secondo modello parziale, invece, viene analizzata la domanda nell'ambito del traffico merci a livello regionale (mobilità spaziale MS). La base del modello è costituita dai flussi regionali calcolati in tonnellate, ricavati dai rilevamenti effettuati sul traffico merci stradale e ferroviario. Per poter ottenere dati strutturali relativi al territorio nazionale, vi è inoltre la possibilità di elaborare matrici statistiche che possono comprendere fino a interi territori predefiniti. Il Metodo aggregato traffico merci funziona come modello di traffico merci a se stante e può essere riprodotto in formato excel.  

 

Altro studio presenta i lavori per l’attualizzazione del «metodo aggregato traffico merci (MATM) allo stato 2016». Sono state elaborate delle nuove matrici per il traffico merci stradale che verranno utilizzate nello sviluppo del nuovo modello del traffico viaggiatori a livello nazionale (MTVN).

Il progetto «Possibilità di integrazione della logistica nella modellizzazione del traffico merci» ha permesso di pianificare il perfezionamento della modellizzazione del traffico merci in seno al DATEC, concentrandosi su opportunità e ostacoli dell'integrazione dei processi logistici. Si sono formulate proposte per il perfezionamento del metodo aggregato del traffico merci (MATM), per l'illustrazione dei processi logistici e l'analisi di dati empirici. A partire da questi dati lo studio ha stilato anche una road map a breve e medio termine.

 
 
https://www.are.admin.ch/content/are/it/home/trasporti-e-infrastrutture/basi-e-dati/modellizzazione-del-traffico/modello-del-traffico-merci-a-livello-nazionale.html