Modelli di geodati minimi

Il primo luglio 2008 è entrata in vigore la legge federale sulla geoinformazione (LGI) che ha come scopo di mettere a disposizione delle autorità federali, cantonali e comunali, nonché dell'economia, della società e della scienza, in maniera duratura, rapida e semplice, nella qualità necessaria e a prezzi adeguati, ai fini di un'ampia utilizzazione, geodati aggiornati concernenti il territorio della Confederazione Svizzera.

La LGI impone agli uffici responsabili della Confederazione e ai Cantoni di armonizzare i geodati di base di loro competenza e di stabilire un modello di geodati minimo e un modello di rappresentazione. Inoltre la LGI contiene le basi giuridiche per la creazione di un catasto delle restrizioni di diritto pubblico della proprietà (RDPP).

L'ufficio federale dello sviluppo del territorio ARE è responsabile per i geodati di base seguenti e collabora strettamente con i Cantoni, con altri uffici federali e istituzioni coinvolte:

Denominazione secondo ordinanza sulla geoinformazione Descrizione e termine
Convenzione delle Alpi

Il modello di geodati della Convenzione delle Alpi è in vigore.

 

Piani di utilizzazione (cantonali/comunali)

I modelli di dati dei piani di utilizzazione sono in vigore.

Superfici per l'avvicendamento delle colture conformemente al Piano settoriale delle SAC

Il modello di geodati dei superfici per l'avvicendamento delle colture è in vigore.

Piani direttori cantonali

Un termine per l'elaborazione del modello minimo non è stato definito..

Stato dell'urbanizzazione

Il modello di geodati minimo per lo stato dell'urbanizzazione è in vigore.

Zone di pianificazione

Il modello di geodati minimo per le zone di pianificazione è in vigore.

Inventario delle abitazioni e quota di abitazioni secondarie

Fine del 2018 

https://www.are.admin.ch/content/are/it/home/sviluppo-e-pianificazione-del-territorio/basi-e-dati/modelli-di-geodati-minimi.html