Politica dei trasporti

Il futuro della mobilità risiede in un'offerta di trasporti a risparmio di energia e del territorio che risponde al tempo stesso alle esigenze economiche e sociali del Paese.

Il costante aumento del traffico e i rapidi cambiamenti in ambito sociale, economico, ecologico e tecnologico, pongono la pianificazione delle infrastrutture di trasporto sempre davanti a nuove sfide. Per vincere queste sfide, la politica svizzera dei trasporti si ispira al principio della sostenibilità. Concretamente il sistema globale dei trasporti deve essere pianificato in modo tale da rispondere agli obiettivi di mobilità in maniera efficiente sotto tutti i punti di vista. Nell'ottica del servizio pubblico, occorre tenere conto che, tutte le fasce di popolazione e tutte le regioni del paese hanno diritto ad un sistema di trasporti funzionante e sicuro. Poiché la libertà di movimento non deve essere un privilegio da cui restano esclusi, ad esempio, gli anziani o i disabili. Nel contempo, la politica dei trasporti deve fare in modo che la mobilità non distrugga le basi naturali della vita e che mantenga la sicurezza dei  trasporti.

Quadro d’orientamento 2040 sul futuro della mobilità in Svizzera

Publikation Zukunft Mobilität Schweiz

Gli scenari preannunciano un forte aumento del traffico entro il 2040. Per affrontare questa sfida il DATEC ha elaborato un piano strategico relativo al futuro della mobilità in Svizzera.

Contatto

Ufficio federale dello sviluppo territoriale ARE

Christian Egeler

+41 58 465 81 04

Franziska Borer Blindenbacher

+41 58 462 55 76

3003 Berna 

Stampare contatto

https://www.are.admin.ch/content/are/it/home/trasporti-e-infrastrutture/strategia-e-pianificazione/politica-dei-trasporti.html