Il Consiglio federale rinuncia a un proprio controprogetto indiretto all'iniziativa paesaggio

Berna, 12.05.2021 - Il Consiglio federale accoglie con favore il controprogetto indiretto della Commissione dell'ambiente, del territorio e dell'energia del Consiglio degli Stati (CAPTE-S). Il progetto della Commissione soddisfa i parametri determinanti fissati dal Consiglio federale per un controprogetto all’iniziativa paesaggio. Nella sua seduta del 12 maggio 2021 ha perciò deciso di rinunciare a un proprio controprogetto.

Il 29 aprile 2021, la CAPTE-S ha posto in consultazione il proprio progetto relativo alle costruzioni al di fuori delle zone edificabili, elaborato sulla base del messaggio del Consiglio federale del 31 ottobre 2018 sulla seconda fase della revisione parziale della legge sulla pianificazione del territorio (LPT 2). La Commissione ha integrato nel progetto nuovi elementi che riprendono e concretizzano le richieste dell'iniziativa paesaggio, cosicché possa fungere anche da controprogetto indiretto a tale iniziativa.

Il Consiglio federale accoglie con favore il progetto della CAPTE-S, ritenendolo suscettibile di ottenere la maggioranza in una votazione popolare. La Commissione tiene conto in ugual misura degli interessi dell'agricoltura, della protezione del paesaggio e dei Cantoni. Per il Consiglio federale è fondamentale proporre un controprogetto indiretto all'iniziativa paesaggio e rafforzare il principio della separazione fra comprensorio edificabile e comprensorio non edificabile. È quanto aveva d'altronde già stabilito nella sua decisione di principio del 18 dicembre 2020, formulando dei punti cardine da integrare nel controprogetto indiretto. Nel contempo aveva già paventato l'ipotesi di rinunciare a un proprio controprogetto indiretto, qualora la proposta della CAPTE-S avesse ripreso tali punti cardine.

Nella sua seduta del 12 maggio 2021, il Consiglio federale è giunto alla conclusione che il progetto presentato dalla CAPTE-S soddisfa tutti i punti richiesti e rinuncia così a un proprio controprogetto indiretto all'iniziativa paesaggio. Entro l'8 settembre 2021, il Collegio adotterà il messaggio sull'iniziativa paesaggio, nel quale raccomanderà di respingere l'iniziativa rimandando al controprogetto indiretto della CAPTE-S. La decisione di principio di respingere l'iniziativa paesaggio è già stata presa dal Consiglio federale il 18 dicembre 2020.


Indirizzo cui rivolgere domande

Maria Lezzi, direttrice dell'Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE), tel. +41 58 464 25 97 (comunicazione)



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Segreteria generale DATEC
https://www.uvek.admin.ch/uvek/it/home.html

Ufficio federale dello sviluppo territoriale
https://www.are.admin.ch/are/it/home.html

https://www.are.admin.ch/content/are/it/home/media-e-pubblicazioni/comunicati-stampa/medienmitteilungen-im-dienst.msg-id-83499.html