Il Consiglio federale adotta la Strategia per uno sviluppo sostenibile 2030 e il Piano d'azione

Berna, 23.06.2021 - Nella sua seduta del 23 giugno 2021, il Consiglio federale ha adottato la Strategia per uno sviluppo sostenibile 2030 e il Piano d'azione per gli anni 2021-2023. Con la Strategia il Consiglio federale sancisce i punti cardine per l'attuazione dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Nella Strategia per uno sviluppo sostenibile 2030, il Consiglio federale illustra le linee guida da seguire per l'attuazione dell'Agenda 2030 nei prossimi dieci anni. Il Collegio sancisce così lo sviluppo sostenibile come requisito fondamentale per tutti gli ambiti politici della Confederazione. La Strategia fissa in tre ambiti tematici prioritari gli obiettivi nonché gli orientamenti strategici nazionali e internazionali per la politica federale. Questi tre ambiti tematici prioritari sono: «Consumo e produzione sostenibili», «Clima, energia e biodivesità» e «Pari opportunità e coesione sociale». Sono gli ambiti in cui il Consiglio federale ha individuato una particolare necessità di intervento e coordinamento.

Ad esempio, il Consiglio federale mira a ridurre entro il 2030 la quota della popolazione che vive al di sotto della soglia nazionale di povertà. Inoltre, il Governo vuole illustrare gli effetti negativi sull'ambiente esercitati dagli incentivi finanziari per l'utilizzo di vettori energetici fossili e fare in modo che in futuro si evitino questo tipo di incentivi.

Il Consiglio federale ha dapprima condotto una consultazione nazionale sulla Strategia per uno sviluppo sostenibile 2030, per poi adeguare il testo sulla base dei risultati scaturiti. I processi riguardanti l'attuazione, i rapporti periodici e l'ulteriore sviluppo della Strategia sono stati precisati, alcuni obiettivi e orientamenti strategici per la politica federale sono stati invece concretizzati. Infine, il Consiglio federale coinvolge ora anche la società civile in qualità di importante motore per l'attuazione dell'Agenda 2030.

Piano d’azione 2021-2023

Contemporaneamente alla Strategia, il Consiglio federale ha adottato il Piano d'azione 2021-2023, che concretizza la Strategia tramite nuove misure selezionate a livello federale. Tra queste rientrano, ad esempio, misure contro gli sprechi alimentari o la promozione di carburanti sostenibili nell'aviazione, una strategia di gestione del sottosuolo al fine di coordinare le sue diverse utilizzazioni, il rafforzamento della coesione sociale nei quartieri e negli agglomerati nonché il miglioramento del monitoraggio sugli effetti dell'accordo di libero scambio. Il Piano d'azione completa in modo mirato le strategie e gli strumenti esistenti della Confederazione tramite misure complementari in settori nei quali sussistono ancora lacune oppure è necessario cooperare maggiormente sul piano intersettoriale.

Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
L'Agenda 2030 è il quadro di riferimento di cui si è dotata la comunità internazionale per rispondere alle grandi sfide globali. Tutti gli Stati membri dell'ONU si sono impegnati sul piano politico ad attuare l'Agenda 2030 con i suoi diciassette obiettivi per lo sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals) a livello nazionale e internazionale.


Indirizzo cui rivolgere domande

Daniel Dubas, Delegato del Consiglio federale per l'Agenda 2030 e Caposezione Sviluppo sostenibile, Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE), tel. +41 58 464 14 48, daniel.dubas@are.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Ufficio federale dello sviluppo territoriale
https://www.are.admin.ch/are/it/home.html

Segreteria generale DATEC
https://www.uvek.admin.ch/uvek/it/home.html

https://www.are.admin.ch/content/are/it/home/media-e-pubblicazioni/comunicati-stampa/medienmitteilungen-im-dienst.msg-id-84106.html