Il Consiglio federale approva il piano direttore del Cantone Appenzello Interno

Berna, 25.06.2003 - Il Consiglio federale ha approvato il nuovo piano direttore del Cantone Appenzello Interno. Il precedente piano del 1986 è stato completamente rielaborato.

Nel piano direttore 2002 del Cantone Appenzello Interno lo sviluppo territoriale auspicato viene concretizzato sulla base delle linee guida contenute nel relativo modello cantonale di sviluppo. Un punto fondamentale è l'armonizzazione delle diverse esigenze che il territorio rurale è chiamato a soddisfare. Le prescrizioni e le direttive in materia di pianificazione subordinata contenute nel piano sono volte a garantire la realizzazione del previsto ordinamento territoriale.

Il Consiglio federale ha espresso unicamente riserve in merito al progettato ampliamento del campo di golf di Gonten. Qui vi sono ancora conflitti con la zona paesaggistica protetta e le torbiere basse di importanza nazionale adiacenti.

Considerate anche le risorse a sua disposizione, si può affermare che il Cantone Appenzello Interno ha saputo realizzare un piano di notevole valore. In diversi settori sono ancora in corso lavori di carattere fondamentale. Esempi a questo riguardo sono il completamento del catasto dei siti contaminati e la realizzazione del piano di misure per assicurare l'approvvigionamento d'acqua potabile.

Sono ancora in corso, fra l'altro, l'elaborazione della mappa dei rischi, la determinazione del fabbisogno minimo di territorio per fiumi e torrenti e la definizione delle realizzazioni relative alla protezione delle acque. Se ne dovessero risultare integrazioni al piano direttore, esse potranno venire effettuate alla fine dei relativi lavori di pianificazione.



Pubblicato da

Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni
https://www.uvek.admin.ch/uvek/it/home.html

https://www.are.admin.ch/content/are/it/home/media-e-pubblicazioni/comunicati-stampa/medienmitteilungen-im-dienst.msg-id-1708.html