Sviluppo del paesaggio

Se vogliamo offrire alle generazioni future un’alta qualità di vita, dobbiamo preservare e sviluppare ulteriormente la diversità dei paesaggi svizzeri con la loro cultura edilizia differenziata a livello regionale e l’elevata qualità della natura. Il paesaggio deve essere parte integrante di tutte le pianificazioni territoriali.  

Landschaftsentwicklung NiesenJlona2019
La piramide del Niesen è già stata fonte d’ispirazione per molti pittori. Il paesaggio è un prodotto della nostra percezione. La foto rimanda anche alle sfide climatiche attuali.
© Jlona Mendez ARE

Rendere attrattivi i paesaggi in prossimità degli insediamenti

Abbiamo bisogno di luoghi dove possiamo rigenerarci, muoverci, scoprendo e vivendo qualcosa di nuovo. In Svizzera, le zone ricreative di prossimità sono raggiungibili in poco tempo anche dalle città e dagli agglomerati densamente edificati. Gli insediamenti e le rispettive periferie con le zone ricreative devono perciò essere rese attrattive, tenendo in considerazione le esigenze della popolazione.

LandschaftsentwicklungBaselSolitudepark
Diversità a contatto: la Torre Roche vista dal Tinguelypark.
© Reto Camenzind ARE

È questo l’impegno da parte dell’ARE!

La dispersione degli insediamenti è stata fermata con successo. All’interno e fuori degli insediamenti si creano paesaggi attrattivi. I paesaggi agricoli produttivi servono anche come preziose aree ricreative di prossimità locali e sono intercalati da superfici di compensazione che favoriscono la biodiversità. L’arco alpino e il Giura sono buoni esempi di sviluppo accorto e sostenibile: la vitalità e la diversità dei paesaggi culturali e naturali vengono preservate e valorizzate, nonostante le grandi sfide come le nuove infrastrutture, la svolta energetica, i cambiamenti strutturali nel settore agricolo, la digitalizzazione e i cambiamenti climatici. In altre parole: in futuro, tutte le regioni della Svizzera potranno beneficiare nuovamente di paesaggi rurali diversificati, con una cultura edilizia vissuta e una diversità naturale tangibile.

Preservare e sviluppare la diversità del paesaggio

Dall’Altopiano alle Alpi, la Svizzera vanta una straordinaria varietà di paesaggi pressoché naturali antropizzati che da decenni sono soggetti a cambiamenti che a volte si trascinano per anni e a volte avvengono invece molto rapidamente. In una società sempre più urbana e in crescita, le esigenze nei confronti di questi paesaggi prevalentemente rurali sono in costante aumento, soprattutto per quel che concerne le attività del tempo libero. Queste esigenze vanno ben al di là della produzione di derrate alimentari, legna ecc. e spesso sono in conflitto con quelle della popolazione rurale.

Gestire lo sviluppo del paesaggio

I cambiamenti paesaggistici risultano particolarmente evidenti negli insediamenti al di fuori delle zone edificabili. La legislazione federale sulla pianificazione del territorio disciplina le costruzioni al di fuori di tali zone; i suoi effetti si possono notare nel paesaggio, anche se diventano ben visibili solo con il passare del tempo. In collaborazione con i Cantoni, l’ARE s’impegna affinché:

  • il paesaggio venga sviluppato in maniera consapevole, sia utilizzato con cautela e protetto in modo mirato;
  • lo spazio sia concepito e organizzato in stretta relazione con il paesaggio e non come finora in base alle costruzioni (cambiamento di prospettiva);

L’ARE mira inoltre a:

  • far sì che gli interessi relativi al paesaggio siano individuati, valutati e ponderati in modo approfondito e trasparente;
  • differenziare gli obiettivi e le misure in base alla tipologia del territorio e del paesaggio;
  • osservare il territorio e i suoi cambiamenti paesaggistici;
  • basi relative ai valori economici, qualitativi ed emozionali dei paesaggi;
  • impegnarsi al fianco di altri Uffici federali, Cantoni, Comuni e popolazione a favore di paesaggi attrattivi.
Landschaftsentwicklung BE_Oeschinensee_2015 07 28_CAR_DSC01006
Sempre più persone frequentano aree ricreative e paesaggi naturali di prossimità (es. lago di Oeschinen).
© Reto Camenzind ARE

Link

https://www.are.admin.ch/content/are/it/home/raumentwicklung-und-raumplanung/strategie-und-planung/landschaftsentwicklung.html