Mobilità e territorio 2050: Piano settoriale dei trasporti, parte programmatica

Mobilità e territorio 2050, la parte programmatica del Piano settoriale dei trasporti, fornisce il quadro di riferimento per lo sviluppo a lungo termine del sistema globale dei trasporti in Svizzera e per il suo coordinamento con il territorio e con l'ambiente.

La versione attualmente valida della parte programmatica del Piano settoriale dei trasporti è stata approvata dal Consiglio federale il 26 aprile 2006. Oggi deve tuttavia fare i conti con un contesto in evoluzione, una sua revisione è quindi necessaria. Gli sviluppi sociali ed economici portano ad un aumento e, in alcuni casi, a un cambiamento delle esigenze in termini di mobilità. Gli effetti di queste dinamiche su territorio e ambiente necessitano anch'essi di un'attenzione sempre maggiore. Dal 2006 le parti Infrastruttura del Piano settoriale dei trasporti (ferrovia, strade nazionali, aeronautica e navigazione) sono state nel frattempo elaborate e aggiornate, inoltre delle nuove basi sono state sviluppate (Progetto territoriale Svizzera, Prospettive di traffico 2040). Infine, le decisioni politiche sui programmi di sviluppo strategico delle strade nazionali (PROSTRA) e dell'infrastruttura ferroviaria (PROSSIF), così come quelle sul cofinanziamento del programma Traffico d'agglomerato, hanno portato a dei cambiamenti strategici nella pianificazione e nel finanziamento delle infrastrutture.

Per tutti questi motivi la Confederazione, insieme ai Cantoni, alle Città e ai Comuni, ha rivisto la parte programmatica del Piano settoriale dei trasporti. Il presente progetto di Mobilità e territorio 2050 è stato sviluppato sotto la guida dell'ARE in stretta collaborazione con gli uffici del DATEC (UFAC, UFAM, UFT e USTRA). Questo documento è lo strumento di coordinamento della Confederazione trasversale ai vari vettori di trasporto. Esso costituisce inoltre la base per il coordinamento tra lo sviluppo territoriale, l'ambiente e le infrastrutture di trasporto di importanza nazionale. Parte dei suoi contenuti sono vincolanti per le autorità. Mobilità e territorio 2050 comprende una visione strategica e dei principi d'azione riguardanti la qualità dei collegamenti nei diversi tipi di spazio e le piattaforme dei trasporti. Questi principi d'azione si concretizzano a livello territoriale nelle dodici aree d'intervento del Progetto territoriale Svizzera. Infine, Mobilità e territorio 2050 definisce i principi per una buona collaborazione tra Confederazione, Cantoni, Città e Comuni e per la gestione dei conflitti di obiettivi.

Lo schema seguente fornisce una panoramica dei contenuti di Mobilità e territorio 2050:

Objettivi

Contatto

Ufficio federale dello sviluppo territoriale ARE

Sezione Pianificazioni federali

Laëtitia Béziane

CH-3003 Berna

+41 58 465 07 49

Stampare contatto

https://www.are.admin.ch/content/are/it/home/sviluppo-e-pianificazione-del-territorio/strategia-e-pianificazione/concezioni-e-piani-settoriali/piani-settoriali-della-confederazione/piano-settoriale-dei-trasporti-pst/piano-settoriale-dei-trasporti--parte-programmatica.html