Rafforzare l’attrattiva dei centri urbani riducendo il traffico pendolare (BE, JU, NE e VD)

Come ridurre il traffico pendolare quotidiano nei centri urbani? E come ridare vita all’economia locale e agli spazi pubblici locali? Le esperienze maturate da cinque Comuni pilota della Rete delle città dell’Arco giurassiano mirano a rispondere a queste domande e a mostrare come rafforzare l’attrattiva dei centri urbani.

4.4 Jurabogen
Le esperienze maturate da cinque Comuni pilota della Rete delle città dell’Arco giurassiano mirano a mostrare come rafforzare l’attrattiva dei centri urbani.
Fonte: Reto Duriet

In Svizzera oltre la metà dei pendolari si reca al lavoro in automobile; le ripercussioni negative sull’ambiente e sulla salute sono note a tutti. Uno studio condotto in Svizzera romanda nel 2019 ha rivelato che il traffico pendolare motorizzato ha un impatto importante sui centri urbani e danneggia in modo notevole l’economia locale. Questa problematica riguarda tutte le 15 città della Rete delle città dell’Arco giurassiano.

Al fine di alleggerire la situazione e ridare nuova vita ai centri urbani, questo progetto modello punta sulla combinazione seguente: la riduzione del traffico pendolare e una pianificazione più efficace dello spazio pubblico. L’obiettivo è quello di migliorare la qualità di vita e abitativa, come pure l’attrattiva economica e l’immagine dei centri.

Ridurre il traffico pendolare e ridare vita a strade, piazze e centri

Al fine di ridurre il traffico pendolare, sono previste diverse soluzioni: il sostegno delle aziende nell’attuazione di piani di mobilità , l’elaborazione di strategie di domiciliazione degli impiegati, la promozione di forme di mobilità alternativa (trasporto pubblico, car pooling) e la sensibilizzazione delle aziende sul loro impatto in termini di mobilità pendolare.

Il trasferimento modale del traffico crea opportunità per il futuro utilizzo dello spazio pub-blico nei centri urbani. Pertanto, in diverse città pilota dell’Arco giurassiano saranno sperimentate misure di pianificazione volte ad accompagnare e a orientare la riqualifica delle piazze, come pure a promuovere il traffico lento.

Coordinare gli approcci avanzati nell’ambito della Rete delle città

Questo progetto modello chiarisce le interazioni, attualmente ancora poco documentate, tra il traffico pendolare e l’attrattiva dei centri dal punto di vista economico e residenziale. Ciò rafforza la collaborazione orizzontale (tra Comuni) e verticale (tra Comuni e Cantoni) in seno all’Arco giurassiano, considerato come «spazio funzionale». Le esperienze maturate in questo territorio mirano a sviluppare approcci e soluzioni che possano essere applicati anche in altri Comuni e che saranno riassunti in una guida di buone pratiche. 

Ultima modifica 07.04.2020

Inizio pagina

Contatto

Réseau des Villes de l’Arc jurassien

Jacques Florey

+41 32 889 76 01

 

Stampare contatto

https://www.are.admin.ch/content/are/it/home/sviluppo-e-pianificazione-del-territorio/programmi-e-progetti/progetti-modello-sviluppo-sostenibile-del-territorio/modellvorhaben/insediamenti-che-promuovono-percorsi-brevi-movimento-e-incontri/rafforzare-lattrattiva-dei-centri-urbani-riducendo-il-traffico-pendolare-be-ju-ne-e-vd.html