Rilevare i collegamenti pedonali nella regione di Frauenfeld (TG) grazie alle conoscenze e ai sentieri di tutti i giorni

I collegamenti pedonali e la rete di sentieri sono spesso considerati secondari in fase di pianificazione. La regione di Frauenfeld mostrerà, sull’esempio di tre Comuni, come far rivivere e collegare tra loro vecchi sentieri, basandosi sulle conoscenze di tutti i giorni della popolazione. Le vie di comunicazione, già oggi molto importanti, lo diventano ancor di più con le sfide dello sviluppo centripeto.

4.1 Frauenfeld Mein Weg
La regione di Frauenfeld mostrerà, sull’esempio di tre Comuni, come far rivivere vecchi sentieri.
Fonte: Brigitte Fürer

Anche nella regione di Frauenfeld i percorsi pedonali, le scorciatoie e i sentieri stanno cadendo sempre più nell’oblio. Spesso nelle pianificazioni ufficiali non si attribuisce alcuna priorità alla catalogazione dei sentieri, inoltre i collegamenti pedonali e la rete di sentieri sono considerati a malapena sebbene siano molto importanti per i nostri quartieri e Comuni: quali luoghi d’incontro e di movimento nella vita quotidiana, ad esempio, consentono le interazioni sociali e promuovono la salute senza grossi interventi. Reti di percorsi pedonali affascinanti e sicure contribuiscono in modo notevole alla qualità di vita, costituiscono elementi importanti nella struttura degli spazi liberi, valorizzano lo spazio pubblico, creano un senso di appartenenza e rivestono un ruolo importante in particolare per lo sviluppo centripeto. Anche bambini e anziani traggono beneficio da una rete di sentieri ben strutturata: i bambini, ad esempio, andando a scuola a piedi imparano molto di più rispetto a quando sono accompagnati in automobile dai genitori, e ciò migliora le loro capacità cognitive.

Far rivivere vecchi sentieri grazie alle conoscenze di tutti i giorni

Sull’esempio di un quartiere di Frauenfeld e di due Comuni della regione, questo progetto modello mostra come rilevare in modo sistematico i collegamenti pedonali e la rete di sentieri, affinché tornino a far parte della consapevolezza pubblica. A tal scopo la popolazione è invitata a fornire le proprie conoscenze sui vecchi sentieri e a comunicare le esigenze della vita di tutti i giorni. Insieme a diversi gruppi di destinatari e fasce d’età (p. es. studenti o anziani) si cercherà di rispondere alle domande seguenti: in che modo i sentieri e i collegamenti mancanti limitano le nostre abitudini di movimento? Dove si possono creare nuovi collegamenti interessanti e indipendenti, che offrano svariate esperienze lontano dalle strade dominate dal traffico motorizzato?

Modello interdisciplinare per quartieri urbani e diversi tipi di Comuni

La procedura raggruppa discipline differenti (promozione della salute, sicurezza del traffico, lavoro con gli anziani, ecc.) e rileva in modo sistematico basi ed esperienze per tre tipi diversi di quartieri o Comuni. Ciò consente di garantire lo sviluppo di un metodo che possa essere applicato anche in altri quartieri o Comuni.

Ultima modifica 07.04.2020

Inizio pagina

Contatto

Regio Frauenfeld

Brigitte Fürer

+41 52 724 53 24

 

Stampare contatto

https://www.are.admin.ch/content/are/it/home/sviluppo-e-pianificazione-del-territorio/programmi-e-progetti/progetti-modello-sviluppo-sostenibile-del-territorio/modellvorhaben/insediamenti-che-promuovono-percorsi-brevi-movimento-e-incontri/rilevare-i-collegamenti-pedonali-nella-regione-di-frauenfeld-tg-grazie-alle-conoscenze-e-ai-sentieri-di-tutti-i-giorni.html